Lomb.it - V.040 Forum - Contatti - Mappa del sito - Login 
 Registrazione


 Lomb.it
Quiz di matematica
Lomb.it
Monete
Quiz di logica
Indovinelli puri
Linguistica
Quiz grafici
Cronaca e riflessioni
Situazioni ... possibili
Cinema tv e personaggi
Viaggi e vacanze
Cultura generale
Quiz geografici
Geometria
Canzoni e musica
Poesie e racconti
Sesso e dintorni
Quizzone
Giochi online
Pomologia e dintorni
 Vedi anche
Alieni a Pavia
Buon Natale 2012 !
Londra 2012 - Analisi e rielaborazioni del medagliere olimpico
Il poker online dal vostro sofà
BUONA PASQUA
pensaci giacomino!
Sono indeciso, aiutatemi!
Terremoto nord italia
Che grado aveva Garibaldi ?
Che grado aveva Garibaldi ?
opebbacco!
L'auto di Google Street View
Trenord - servizio SMS Mylink
La crisi greca
Furti al supermercato
Sara' colpa dei comunisti !
Wifi silvio berlusconi
I luoghi del potere Longobardo in Italia
Parvi animi
Il piacere del voto
 
L'Autore
Magofeo ha pubblicato su Lomb.it 295 articoli tra il 24/04/2005 ed il 06/04/2012.

 
L'articolo
Questo articolo è stato scritto il 27/11/2005 e fa parte della sezione Cronaca e Riflessioni.

 
Le Statistiche
Dalla pubblicazione ad oggi, questa pagina ha ricevuto 1706 visite (1/g.) e 3 commenti.

 
Links
Successivo
Precedente
Stesso autore

 INFLUENZA AVIARIA


  Approfitto di questo spazio, che è gioco, divertimento, relax ma anche informazione per scrivere quello che giornali e televisioni non ci hanno detto su questo problema: grandeallarmismo e crollo delle vendite di carne avicola.
Ringrazio il Dott. Giulio Cristiani, Direttore del Servizio Igiene degli Alimenti di Origine Animale nonchè Coordinatore del Servizio per le Attività Veterinarie dell' ULSS 5 , per le informazioni.

- E' una malattia causata da un virus (mixovirus): questo significa che l'agente che provoca la malattia per moltiplicarsi ha bisogno di un organismo vivo, di una cellula viva. In un animale morto o nell'mbiente esterno sopravvive poco, è ampiamente sensibile ai disinfettanti comuni ed è distrutto dal calore ancor prima della bollitura.

-Il mixovirus dell'influenza è un virus "furbo": per aumentare la sua presenza ha acquisito la capacità di modificarsi, trovando forme nuove (armi nuove) che l'essere vivente che vuol aggredire non conosce e contro le quali non è preparato. Così il virus non rischia di scomparire (come è successo a virus privi di tali capacità come quello del vaiolo). Naturalmente le modifiche sono parziali: resta pur sempre un mixovirus dell'influenza.

-Per penetrare nelle cellule dell'organismo vivente il virus deve riuscire a superare le barriere difensive che l'organismo ha costruito. Più alto è il numero di virus con cui viene in contatto l'organismo, più probabile è che riesca a superare le barriere.

- La prima di tali barriere è quella di specie: se il virus è adattato al pollo, non riesce ad infettare l'uomo. A meno che non aggredisca con un numero così alto di unità virali (trovando magari individui debilitati) e così a lungo da riuscire a vincere le resistenze naturali, E' quello che è successo in Oriente: di fronte alle decine di migliaia di persone venute a contatto casualmente col virus dell'influenza aviare, solo poche si sono ammalate. Queste persone ammalate dal virus aviare non potevano contagiare altri uomini, casomai altri polli.

- Ecco dunque che si dimostra sciocco l'atteggiamento di diffidenza verso la carne di pollame e verso il pollame stesso. (...) Sarebbe comunque infetta, questa carne, del virus che contagia i polli, non le persone, sarebbe infetta da un numero contenuto di unità virali, sia perchè la carne non è organismo vivente, sia perchè essendo necessariamente passati alcuni giorni dalla macellazione al consumo, la carica batterica si è notevolmente attenuata. La cottura poi elimina totalmente qualsiasi virus e microorganismo.

- (...)

Mi fermo qui.

La "pictures" è tratta dal sito www.cascinaronco.it
 
Commenti
  1. lincemiope
    lincemiope
    27 novembre 2005

    certamente mago... sempre gentile ed informato... io cmq l'ho sempre mangiata

  2. madamekrupskaja
    madamekrupskaja
    27 novembre 2005

    l'altro ieri è stato giorno di mattanza nel mio pollaio... purtroppo i galli son costretta a farli uccidere (per poi mangiarmeli, si capisce). rimane il fatto che non compro e non mangio mai polli o uova provenienti da altre parti che non sia il mio pollaio. allevamenti intensivi, chiusi in gabbia in spazi angusti, mangimi ormonati, antibiotici etc. etc., ecco cosa si mangia con le uova del supermercato....

  3. r.
    r.
    28 novembre 2005

    A QUANTO GIà DETTO ... AGGIUNGO CHE IL MINISTRO DELLA SANITà HA BUTTATO VIA UN SACCO DI SOLDI PUBBLICI PER COMPRARE UN VACCINO CHE NON HA ALCUN EFFETTO CONTRO QUESTO VIRUS ...

 
Aggiungi un commento all'articolo
Nick

Se vuoi firmare un commento con il tuo nick devi autenticarti: Login
 
 

 Ricerca nel sito

 Ultimi commenti
Uno squalo in piscina ...
Giochi con i fiammiferi
Vecchio forum
Euro e centesimi
Pelosetta e colorita
4 passi a piedi
Qual' è l' area del rettangolo?
Le portano?
Numero di di triangoli
Frutto proibito
Poesie e racconti
Death-ride sull'atomium di bruxelles
Informazioni e faq
 Accadde oggi
'12 Pesca di Beneficenza - Casanova Lonati 2012
'11 Buona Pasqua
'10 O forse no?
'09 Febbre suina
'08 La corda e il cilindro
'07 ANGURIA BIANCA, (marmellata di...)
'06 Dove ero oggi?
'05 matematica4/riproviamo
'04 Droodle 5
Lomb.it - dal 2001 divertire, comunicare, riflettere