Lomb.it - V.040 Forum - Contatti - Mappa del sito - Login 
 Registrazione


 Lomb.it
Quiz di matematica
Lomb.it
Monete
Quiz di logica
Indovinelli puri
Linguistica
Quiz grafici
Cronaca e riflessioni
Situazioni ... possibili
Cinema tv e personaggi
Viaggi e vacanze
Cultura generale
Quiz geografici
Geometria
Canzoni e musica
Poesie e racconti
Sesso e dintorni
Quizzone
Giochi online
Pomologia e dintorni
 Vedi anche
Nel pallone...
Baaria
un pranzetto a ...
Italia, terra di vini... e non solo!
Italia, terra di Santi...
Chi si ricorda...
Battito animale
Ebay istruzioni per l'uso
Comics quiz osè!
Chi si ricorda? (...e due!)
È la somma che fa il totale - 2
Quizzone di Capodanno
Senatvs PresepivsQve Romanvs
come staccare i francobolli dalla busta
outing
Chi si ricorda?
Lo sapevate che...
Il colore dei capelli di Catalyst
Giro (quasi) d'Italia
una parola
 
L'Autore
Magofeo ha pubblicato su Lomb.it 295 articoli tra il 24/04/2005 ed il 06/04/2012.

 
L'articolo
Questo articolo è stato scritto il 05/11/2006 e fa parte della sezione Cultura generale.

 
Le Statistiche
Dalla pubblicazione ad oggi, questa pagina ha ricevuto 9355 visite (3/g.) e 44 commenti.

 
Links
Successivo
Precedente
Stesso autore

 Angola I : Luanda












  Luanda ti colpisce già dall’aereo.
Che sia sterminata te ne accorgi dopo, prima noti la sabbia rossa.
Poi ti prende il naso l’odore. Solo dopo capisci cos’è.
All’aeroporto cominci a notare la fatiscenza: dove l’impianto di aria condizionata (fermo da anni) gocciola, c’è un classico secchiello per raccogliere la goccia.
Oltre due ore per uscire e poi… il CAOS! Totale.
Siamo oltre i gironi danteschi.
In Angola la guerra è finita nel peggiore dei modi, è come se qui nel ’45 avessero deciso di mettere Mussolini presidente della Repubblica e Partigiani e Repubblichini a braccetto assieme in Parlamento, amiconi come non mai: l’importante era non perdere i privilegi.
Ora una piccola oligarchia corrotta all’inverosimile governa il paese, mentre i soldati, di entrambe le fazioni, mantengono il potere.
A Luanda si stima che vivano tra i 5 ed i 6 milioni di persone, ma per molti la sola sopravvivenza è un optional, e la forbice si allarga ogni giorno di più: i ricchi sempre più ricchi, i poveri sempre più oltre la soglia della disperazione.
Ti colpisce vedere girare la gente con i SUV, credo che il fatturato della Toyota nella sola Luanda sia pari a quello di tutto il mercato italiano; ho visto anche degli Hummer, roba da 150.000 € se bastano, quando lo stipendio dei pochi che hanno un lavoro si aggira sui 50 dollari mensili.
Un litro di gasolio costa 29 €urocent, una pera 50, un sacchettino di farina di manioca 1 €uro, un’ananas 5.
Le case dei ricchi hanno il filo spinato sul muro divisorio e vigilantes armati di Kalashnikov all’ingresso. Credo che abbiano fatto fortuna quelli che fabbricano inferriate.
E’ sconsigliato fare fotografie, se ti vedono i vigilantes ti fanno rogne ( se sono soldati possono anche ritirarti il passaporto), se ti vedono i poveracci rischi anche la pelle: le poche che ho fatto le ho “rubate” dai terrazzi dell’Arcivescovado e del centro dei Salesiani, e da un “buco” nell’unico museo esistente che, manco a dirlo, è il “Museo delle Forze Armate”.
Ho mosso pochi passi nel Bairro de Lixeira, che tradotto significa “quartiere dell’immondizia”.
Ero accompagnato, ma prima di uscire mi hanno fatto togliere l’orologio dal polso, la catenina d’oro ed il marsupio con cellulare e macchina foto: troppo allettanti, specie per chi non ha più nulla da perdere.
Un tempo era la discarica a cielo aperto della città, poi sono sorte le baracche.
Il fetore è assurdo, eppure ci vivono, o, almeno, tentano di vivere. E quel giorno è iniziata la stagione delle piogge: all’improvviso un bel rovescio, le strade si sono trasformate in fiumiciattoli fangosi ed ancora più puzzolenti, i bambini continuavano a giocare imperterriti, qualcuno si lavava pure…
Appena sotto, verso il porto, Roque Santeiro.
E’ il più grande mercato di tutta l’Africa, è la Borsa dell’Angola.
Nato durante il regime ed in contrasto con esso, ora è lì che si decidono i prezzi, le importazioni e tutto quanto serve per il vivere quotidiano.
I “privilegiati” mantengono il controllo sulle materie prime, e non a caso i cinesi stanno ricostruendo strade, ferrovie e canali in cambio di petrolio: né soldi, né diamanti, oro, rame od uranio, nient’altro che petrolio.
Per il quotidiano, solo Roque Santeiro: il petrolio non si beve.

Nelle foto:
-Un tramonto da 12500 metri di altezza. Non c’entra, ma almeno è qualcosa di bello
-La Luanda “in”
-Scuola privata ( costa 1000 dollari solo l’iscrizione, ci vanno i figli di quelli che abitano nei quartieri residenziali di cui sotto)
-Riciclare è un’arte: dai cerchioni delle auto, ottimi barbecue per famiglia; si trovano ovunque.
-La sabbia rossa: il canale che si vede è una fogna a cielo aperto, ed ho visto gente che si lavava.
-La residenza Presidenziale (foto vietatissima!)
-Bairro de Lixeira
-Roque Santeiro, un frammento.
-I quartieri residenziali ( mancano l’acqua corrente ed i cessi, la corrente è garantita dai generatori ma l’antenna satellitare ed il fuoristrada ci sono)
-Bairro de Lixeira, foto di famiglia in un interno
-Pieno rispetto delle norme CEE: ecco come si scalda l’acqua della doccia

 
Commenti

  1. 16 ottobre 2013

    aUc3fS Appreciate you sharing, great blog article.Really thank you! Really Cool.

  2. 26 ottobre 2013

    7c1w3z Thanks for sharing, this is a fantastic blog post.Really looking forward to read more. Really Cool.

  3. 26 ottobre 2013

    ruo4Eq Great, thanks for sharing this blog. Fantastic.

  4. 31 ottobre 2013

    KBU6eg Very informative article.Thanks Again. Much obliged.

  5. 15 dicembre 2013

    uNko3T Very good blog post.Much thanks again. Fantastic.

  6. 16 gennaio 2014

    ymGkx5 Enjoyed every bit of your post.Really thank you! Much obliged.

  7. 28 febbraio 2014

    WEclnw Thanks again for the blog post. Keep writing.

  8. 22 marzo 2014

    HfyyZ2 I really enjoy the article post.Really looking forward to read more. Much obliged.

  9. 01 aprile 2014

    ZDaDaG Major thanks for the blog article.Really looking forward to read more. Great.

  10. 19 aprile 2014

    JcT5P6 A round of applause for your blog article.Really thank you! Great.

Puoi commentare questo articolo solo dopo aver effettuato la login

 Ricerca nel sito

 Ultimi commenti
Vecchio forum
Uno squalo in piscina ...
Giochi con i fiammiferi
Euro e centesimi
Pelosetta e colorita
4 passi a piedi
Qual' è l' area del rettangolo?
Le portano?
Numero di di triangoli
Frutto proibito
Poesie e racconti
Death-ride sull'atomium di bruxelles
Informazioni e faq
 Accadde oggi
'12 Pesca di Beneficenza - Casanova Lonati 2012
'11 AUGURI !!!!
'10 O forse no?
'09 Febbre suina
'08 Riservato ai solutori più che abili!
'07 povil
'06 Dove ero oggi?
'05 Per i "negati" della matematica.
'04 Il camaceronte
Lomb.it - dal 2001 divertire, comunicare, riflettere