Lomb.it - V.040 Forum - Contatti - Mappa del sito - Login 
 Registrazione


 Lomb.it
Quiz di matematica
Lomb.it
Monete
Quiz di logica
Indovinelli puri
Linguistica
Quiz grafici
Cronaca e riflessioni
Situazioni ... possibili
Cinema tv e personaggi
Viaggi e vacanze
Cultura generale
Quiz geografici
Geometria
Canzoni e musica
Poesie e racconti
Sesso e dintorni
Quizzone
Giochi online
Pomologia e dintorni
 Vedi anche
2 euro commemorativi 2013
Draghi signature
2 euro commemorativi 10 anni euro 2012
Concorso i 10 anni dell'euro
1 euro trimetallico
Concorso per disegnare l'euro del decennale
Monete commemorative dell'unità d'Italia
2 euro 2010 commemorative ITALY - Camillo Cavour
le facciamo fritte?
l'. intrusa
Desde Italia, una moneda de campeonato
Spagna Campione
2 Euro Grecia 2010
2 euro UME
My interview...
Che moneta è?
jeton
2 euro - serie regionale italia
Acrylic coin
Primo conio ufficiale per Frizio !
 
L'Autore
Massimo71 ha pubblicato su Lomb.it 1016 articoli tra il 18/07/2003 ed il 25/07/2014.

 
L'articolo
Questo articolo è stato scritto il 25/08/2003 e fa parte della sezione monete.

 
Le Statistiche
Dalla pubblicazione ad oggi, questa pagina ha ricevuto 4409 visite (1/g.) e 17 commenti.

 
Links
Successivo
Precedente
Stesso autore

 Unione Monetaria Latina

 
L’Unione Monetaria Latina.
Una moneta accettatta in 27 paesi nell'arco di 170 anni.

Origini

All'origine della convenzione vi è il sistema monetario francese instaurato tra il 1795 e 1803 da Napoleone. Questo sistema nel 1865 era in uso in Francia, in Belgio dal 1832, in Svizzera dal 1850 e in Italia dal Regno di Sardegna e Ducato di Parma dal 1815.
Fu proprio nel 1865 che Francia, Belgio, Svizzera, Italia e Grecia (quest'ultima solo dal 1868) su pressione del governo imperiale francese, che intendeva limitare l'egemonia della sterlina inglese aderirono alla Convenzione di Parigi dalla quale nacque l’Unione Monetaria Latina. Lo scopo dell'Unione fu principalmente quello di stabilire delle regole precise per consentire l’accettazione in ognuno dei cinque paesi membri delle monete degli altri paesi aderenti. L’Unione Monetaria Latina, che in origine doveva rimanere in vigore sperimentalmente solo quindici anni, sopravvisse invece fino ai primi anni del XX secolo, costituendo l’evento più importante della storia monetaria di quel periodo.

La Convenzione

La testo della convenzione si basava su 15 articoli
* Gli articoli da 2 a 4 fissavano la natura, il peso, il titolo, la tolleraza ed il diametro delle monete d'oro (5, 10, 20, 50 e 100 unità) e d’argento (20 e 50 centesimi, 1, 2 et 5 unità)
* L’articolo 5 imponeva il ritiro delle monete in circolazione nell'arco dei 4 anni successive per le monete che non rispettavano i parametri della convenzione.
* L’articolo 9 limitava il valore delle emissioni di pezzi in argento.
* L’articolo 12 permetteva l'estesione della convenzione ad altri stati.
* L’articolo 14 fissava la durata della convenzione fino al 1880, salvo rinnovo per 15 anni.

Le monete avevano le seguenti caratteristiche:
Unità Peso % di metallo prezioso
0,5 2,5000 g. argento 835°/°°
1 5,0000 g. argento 835°/°°
2 10,0000 g. argento 835°/°°
5 25,0000 g. argento 900°/°°
10 3,2258 g. oro 900°/°°
20 6,4516 g. oro 900°/°°
50 16,1290 g. oro 900°/°°
100 32,2580 g. oro 900°/°°

Funzionamento

La ''convention'' si basava su un sistema bimetallico di monete d'oro e d'argento, convertibili tra loro al tasso fisso di una moneta d'oro per 15,5 d'argento. Il progetto fu ostacolato, non solo perche' il prezzo dell'oro inizio' a salire rendendo indifendibile il cambio fisso con le monete d'argento, ma anche e soprattutto a causa del cambio paritetico arbitrariamente fissato uno a uno malgrado le profonde divergenze economiche tra i Paesi membri.
A proposito dell'Unione Monetari Latina va detto che essa non portò alla creazione di una nuova unità monetaria, ma favorì l'armonizzazione dei quattro sistemi monetari già simili tra loro. Non fu infatti previsto nè un nome nuovo o unico per le unità (Franco, Lira, Dracma), nè per le loro frazioni (l'unità era infatti divisa in 100 centimes in Francia e Belgio, 100 Rappen in Svizzera, 100 centesimi in Italia e 100 lepta in Grecia.
La convenzione non accenna ai tagli inferiori a 20 centesimi, ovvero le monete in metallo vile, lasciando quindi agli stati membri la libertà di coniazione (metallo, misure ecc..), così come non vi è alcuna regolamentazione relativa alla della carta moneta non viene presa in considerazione.

Espansione

Nel corso degli anni successivi la Convenzione venne adottata da 26 paesi europei e non, anche gli Stati Uniti valutarono una possibile adesione.
In un primo momento il sistema fu esteso alle colonie degli stati membri (Tunisia, Comore, Congo di Léopold II, Eritrea Italiana) quindi recepito dagli stati legati da accordi doganali (Lussemburgo, Monaco, Liechtenstein, San-Marino, Stato Pontificio), successivamente a paesi legati da accordi bilaterali con gli stati membri (Austria-Ungheria, Svezia, Romania, Bulgaria, Finlandia, Serbia, Montenegro e Spagna). Nonostante il notevole successo sul piano delle adesioni internazionali ed intercontinetali (Venezuela e Argentina) occorre dire che in Europa grandi due grandi potenze dell'epoca quali Germania e Inghilterra non si conformarono mai ai principi dell'Unione Monetaria.

Conclusione

La fine della Prima Guerra Mondiale sancì il fallimento dell’Unione Monetaria Latina: esso fu dovuto all’assoluta mancanza di organismi comuni volti a coordinare le politiche economiche dei vari paesi. Non si era tenuto conto, inoltre, del disequilibrio economico tra i paesi aderenti e del criterio di cambio basato su un sistema bimetallico che si prestava, al variare del rapporto tra valore commerciale e valore legale dei due metalli (oro e argento), a facili speculazioni.
Formalmente l'Unione monetaria latina fu sciolta nel 1926.
Per tutta la durata dell'Unione monetaria, poterono circolarono a pieno titolo monete coniate a partire dal 1795 a patto che rispettassero i parametri della convenzione. Va inoltre ricordato che fino al 1967, ultimo anno di coniazione del franco svizzero d'argento, continuarono ad essere coniate monete nel rispetto delle norme dell'Unione Monetaria Latina.
 
Commenti

  1. 15 dicembre 2013

    mEAFdj Fantastic article. Really Cool.

  2. 09 gennaio 2014

    33WYkv I am so grateful for your blog.Much thanks again. Cool.

  3. 17 gennaio 2014

    gQZUD6 Im obliged for the blog article. Cool.

  4. 28 febbraio 2014

    nYa2wc Im obliged for the post.Really thank you! Much obliged.

  5. 22 marzo 2014

    U5DXyt I cannot thank you enough for the post.Thanks Again. Want more.

  6. 01 aprile 2014

    BRRTEE Thanks-a-mundo for the blog article.Much thanks again. Awesome.

  7. 17 aprile 2014

    LXjgon Very informative article.

  8. 11 maggio 2014

    kewJXH Enjoyed every bit of your article.Much thanks again. Fantastic.

  9. 04 giugno 2014

    FGtmyv Thank you for your post.

  10. 18 giugno 2014

    dKZjNL Muchos Gracias for your blog.Much thanks again. Want more.

 
Aggiungi un commento all'articolo
Nick

Se vuoi firmare un commento con il tuo nick devi autenticarti: Login
 
 

 Ricerca nel sito

 Ultimi commenti
Vecchio forum
Il punto l: aspirazione e massaggio
Un altro einstein
Giochi con i fiammiferi
Uno squalo in piscina ...
Oggetto misterioso di fine estate 1
La risposta
Euro e centesimi
Pelosetta e colorita
4 passi a piedi
Qual' è l' area del rettangolo?
Le portano?
Numero di di triangoli
Frutto proibito
Poesie e racconti
Death-ride sull'atomium di bruxelles
Informazioni e faq
 Accadde oggi
'15 Massimo for President
'13 Alieni a Pavia
'11 Battito animale
'10 Hilda è viva e lotta insieme a noi!
'08 La predizione non è un pranzo di gala
'07 991179
'06 Germania 2006
'05 enigma esistenziale
'04 Underwater
Lomb.it - dal 2001 divertire, comunicare, riflettere