Lomb.it - V.040 Forum - Contatti - Mappa del sito - Login 
 Registrazione


 Lomb.it
Quiz di matematica
Lomb.it
Monete
Quiz di logica
Indovinelli puri
Linguistica
Quiz grafici
Cronaca e riflessioni
Situazioni ... possibili
Cinema tv e personaggi
Viaggi e vacanze
Cultura generale
Quiz geografici
Canzoni e musica
Geometria
Poesie e racconti
Sesso e dintorni
Quizzone
Giochi online
Pomologia e dintorni
 Vedi anche
Il ritorno di Linciotta...
REBUS PER ESPERTISSIMI
Quesito per Linciotta...
C'era una volta......
Quiz turistico... e basta!!!
Potatura dei meli...
Ricette facili
oggettone misterioso
L'unione del granchio e la posizione dei cucchiai
Le forbici e la cortigiana
Il gatto e il cavalcamento
Sogni ed eros
Il boa e l'aratro
il sesso in gravidanza
Kamasutra illustrato
L'altalena e il bamboo
L'Albero Fruttifero e la Bilancia
Andromaca e l'Antilope
Gli Amanti e l'Amazzone
Unione dell'ape
 
L'Autore
Toxina(f) ha pubblicato su Lomb.it 20 articoli tra il 10/09/2003 ed il 17/03/2004.

 
L'articolo
Questo articolo è stato scritto il 20/10/2003 e fa parte della sezione Sesso e dintorni.

 
Le Statistiche
Dalla pubblicazione ad oggi, questa pagina ha ricevuto 38755 visite (7/g.) e 38 commenti.

 
Links
Successivo
Precedente
Stesso autore

 Anal - 2a parte



  "ANALINGUS"
Cominciate con l'accarezzare, baciare, toccare e giocare con le reciproche zone erogene, cosa che fareste normalmente per eccitare l'altro. Se siete quello che penetra dovrete volere che lei sia molto eccitata prima di cominciare. Io suggerirei il sesso orale. Fatela ansimare da piacere e poi, molto naturalmente, prendetevi gradualmente la via dell'ano.
Allargate le natiche della vostra partner e cercate di capire cosa potete fare per farla rilassare. Potete delicatamente tremolarle intorno al centro o lasciar scivolare la vostra lingua all'interno. Potete indurire il più possibile la vostra lingua e lavorare dentro in profondità. Potete allargare la vostra lingua per fare pressione sull'intera zona esterna, dedicate un ritaglio di tempo per leccare con decisione (o succhiare) il perineo, la zona tra l'ano e la vagina. Una zona sensibilissima, piena di terminazioni nervose.
Nessun motivo per starvene con le mani in mano, stimolate la sua vagina accarezzatele il clitoride o masturbatelo (se si tratta di un maschio!) e non sorprendetevi se le cose precipitano più di quanto vi aspettate.
Potete provare uno qualunque o ognuno di questi metodi, ma dovete essere consapevoli e stare molto attenti a ciò che la vostra partner gradisce di più. Come con ogni altro tipo di sesso, riceverete delle reazioni, dai gemiti, al dimenarsi e alle parole, fateci molta attenzione, se fate qualcosa che riceve una risposta positiva e potente, allora rifatelo. E rifatelo ancora.
"STIMOLAZIONE DIGITALE"
Dopo che la vostra partner si e' abituata alla lingua potreste passare alle dita. Assicuratevi, prima di iniziare, che le vostre unghie siano tagliate corte e lisce. Questo e' il momento di applicare la vaselina (ricordo che non va usata sul lattice) sull'ano e sulle vostre dita.
Ora che siete pronti ad iniziare, toccate delicatamente l'ano, circuendolo con le vostre dita prima di penetrarlo. E' molto importante che ci arriviate lentamente, colpendo delicatamente l'area intorno all'apertura, spingendo gradualmente il centro senza effettivamente penetrarlo.
La vostra partner dovrebbe essere il più rilassata possibile. Fate la strada un millimetro alla volta, lasciando che abbia il tempo di abituarsi alla presenza del vostro dito.
Una volta dentro, concentratevi nella stimolazione del lato vicino alla vagina. Un movimento a compressore e' estremamente utile. Mettete un altro dito dentro la vagina e premete la parete da ambo i lati. La parete e' abbastanza sottile che vi permetterà di sentire le due dita l'uno con l'altro dai due diversi lati e la stessa cosa sarà per lei. Se il partner e' un maschio, lasciate scivolare il vostro dito naturalmente lungo le curve interne finché non sentirete un piccolo rigonfiamento. Si tratta della ghiandola prostatica ed e' una delle zone erotiche più efficaci dell'anatomia maschile. Ancora, non vi sorprendete se questo genere di approccio risultasse in inattesi culmini di piacere.
Usare le dita aiuta lo sfintere a distendersi rendendo più semplice l'ingresso del pene.
"IL RAPPORTO ANALE"
Ora che la vostra partner si e' abituata a tutta quell'attenzione lì dietro (specialmente se ha avuto qualche orgasmo nel frattempo), e' il momento per il rapporto anale vero e proprio.
La prima cosa che dovete fare e' assicurarvi che sia il pene che lo sfintere siano ben lubrificati. La prossima cosa che dovete sapere e' che dovrete prendervela calma e non precipitare le cose perché questo potrebbe causare un bel po' di dolore e rendere l'intero atto una brutta esperienza e ciò farà sì che quella sia l'ultima volta che vedrete la vostra partner da questo punto d'osservazione. Fate in modo che l'esperienza sia il più piacevole possibile per entrambi.
Ricordatevi di stare molto attenti quando penetrate. Cominciate molto lentamente, giusto premendo leggermente sull'apertura senza veramente penetrare. Aggiungete una piccola quantità di pressione ogni volta che premete lasciando che il muscolo dello sfintere si abitui al vostro membro. Andare piano assicura anche il partner che può avere più controllo sulla situazione. Potete anche stare li' fermi e lasciare che il vostro partner si spinga all'indietro, facendosi penetrare alla velocità che preferisce.
La chiave sta nel lasciar passare il glande attraverso lo sfintere. Una volta entrato, lo scivolamento del resto del pene dovrebbe essere relativamente indolore. Dopo che sarete dentro e le cose staranno andando bene potreste voler cambiare leggermente l'angolo così da comprimere maggiormente la parte superiore del pene contro l'interno dove il passaggio e' più vicino alla vagina o alla prostata. Scoprirete che questo porterà un grande piacere a entrambi.
Dopo il primo rapporto, vedrete che in seguito diventerà più semplice perché la partner e' più rilassata, la fiducia c'e' e la penetrazione e' quasi indolore. Parlatene, capite cosa pensavate entrambi in quei momenti e chiedetevi se lo vorreste mai rifare. Potreste scegliere di cambiare posizione e usare qualche aggeggio, potete farla diventare la vostra performance sessuale preferita o un atto d'amore per le occasioni speciali. Mettersi nei panni dell'altro e' un approccio corretto e scambiare i ruoli una esperienza molto interessante... e ricordatevi... relax!
 
Commenti

  1. 18 novembre 2013

    KTXAoY Thanks for the blog post.Thanks Again. Cool.

  2. 14 dicembre 2013

    773Vgi I really liked your blog. Really Great.

  3. 08 gennaio 2014

    IvNXCh Really appreciate you sharing this article post.Thanks Again. Really Great.

  4. 18 gennaio 2014

    sbSEdD Major thanks for the article.Really looking forward to read more. Great.

  5. 31 gennaio 2014

    vikIr0 This is one awesome article.Much thanks again. Great.

  6. 22 marzo 2014

    6k69CD A round of applause for your article post.Thanks Again. Fantastic.

  7. 01 aprile 2014

    HOa4N9 A round of applause for your article. Will read on...

  8. 19 aprile 2014

    ctkyZd Thank you ever so for you article post.Much thanks again. Much obliged.

  9. 11 maggio 2014

    eIRKYJ Enjoyed every bit of your post.Really looking forward to read more. Really Cool.

  10. 04 giugno 2014

    OaUtq5 I appreciate you sharing this blog article.Thanks Again. Cool.

 
Aggiungi un commento all'articolo
Nick

Se vuoi firmare un commento con il tuo nick devi autenticarti: Login
 
 

 Ricerca nel sito

 Ultimi commenti
Vecchio forum
Il punto l: aspirazione e massaggio
La risposta
2 euro einstein
Uno squalo in piscina ...
Pompa e filtro a sabbia per pulizia piscina
Un altro einstein
Che cos'e'?
Death-ride sull'atomium di bruxelles
2 euro grecia 2010
Giochi con i fiammiferi
Oggetto misterioso di fine estate 1
 Accadde oggi
'11 Indovinello di einstein
'10 Delitto perfetto
'08 jeton
'07 esposizione ...
'06 dubbio
'05 ZAFFERANO PER SIRWAP
'04 2 euro vaticano 2004
'03 ruote dentate
Lomb.it - dal 2001 divertire, comunicare, riflettere